Dai viaggi apostolici per diffondere il Verbo alla spartizione sincretista della terra

«Lasceremo il Creatore per andare alle creature? Gesù basta: là dove Egli è, niente manca» (Charles de Focauld)

Continua a leggere “Dai viaggi apostolici per diffondere il Verbo alla spartizione sincretista della terra”

Contemplando il Natale: nel Presepe c’è Dio fatto uomo e non l’uomo un dio

Stiamo entrando nella Novena del Santo Natale di Nostro Signore Gesù Cristo (16 dicembre) e non vogliamo fare alcuna polemica, al contrario, con questo messaggio desideriamo “chiudere” questo tempo e formulare a tutti Voi i nostri più Fervidi Auguri e l’auspicio di grande serenità, nella buona battaglia, per l’Anno Nuovo 2017 all’insegna del trionfo del Cuore Immacolato di Maria.

Continua a leggere “Contemplando il Natale: nel Presepe c’è Dio fatto uomo e non l’uomo un dio”

L’uomo come dio di se stesso? La svolta antropologica della nuova “Chiesa”

“O Uomo cosmico che sei in terra, sia fatta la tua volontà, come in terra così in cielo”: è forse questa la preghiera della nuova — e falsa — “Chiesa”?

Continua a leggere “L’uomo come dio di se stesso? La svolta antropologica della nuova “Chiesa””

L’uomo come vitello d’oro

I vizi per mezzo dei quali i preti mettono se stessi al posto di Dio sono: il clericalismo, l’autoritarismo, l’autoreferenzialità.

Continua a leggere “L’uomo come vitello d’oro”

Chi non è d’accordo col “Papa-re”, se ne vada sul Monte!

Chi non fosse in accordo con questa “nuova chiesa”, preferendo la Chiesa di sempre, si ritiri sul Monte.

Continua a leggere “Chi non è d’accordo col “Papa-re”, se ne vada sul Monte!”

Sacerdoti santi o sacerdoti buoni?

«I guai della Chiesa sono derivati da quanto hanno detto e fatto, dopo il Concilio, parecchie persone […]. Da questo punto di vista, il più pericoloso dei teologi non è Hans Kung, perché sostiene tesi così strampalate che nessuno (o quasi nessuno) gli crede. Il più pericoloso è il gesuita Karl Rahner, il quale scrive benissimo ed ha l’aria di essere ortodosso, ma ha sempre sostenuto che occorre una “nuova teologia”. Una teologia cioè che metta da parte Gesù e che vada bene per il nostro secolo» (Giuseppe card. Siri. Citato in Benny Lai, Il Papa non eletto. Giuseppe Siri, Cardinale di Santa Romana Chiesa, Laterza, Bari, 1993, pp. 291, nota 20).

Continua a leggere “Sacerdoti santi o sacerdoti buoni?”

Etsi… non daretur

I peccati gravi di concubinato e di adulterio permanente sono invece derubricati a fragilità e imperfezioni. Il capovolgimento è ormai completo: mentre la virtù risulta qualcosa di nocivo, il vizio è pienamente riabilitato. Come si è potuti arrivare a simili, evidenti aberrazioni nella Chiesa Cattolica? Mediante quello snaturamento della teologia che va sotto il nome di “svolta antropologica”.

Continua a leggere “Etsi… non daretur”