Francesco secondo Valli: si fa presto a dire “misericordia”

Il pamphlet del vaticanista Aldo Maria Valli pare un segnale d’allarme di un punto critico nel pontificato di Papa Francesco: salvo sorprese, sta forse cominciando il declino in cui il Papa va a trovarsi tra il fuoco incrociato dei critici di sempre e di chi fino a ieri cantava “hosanna” per la rottura degli schemi e oggi grida “crucifige” per l’inconcludenza sostanziale sulle partite radicali. Per ora al Papa resta una truppa di Zuavi, ma – trattandosi di mercenari – non sarei sorpreso se ad accompagnare Francesco nella parabola discendente restassero quelli che prima gli avevano reso il leale e difficile servizio della parrhesía.

Continua a leggere “Francesco secondo Valli: si fa presto a dire “misericordia””

È giusto consigliare, riprendere il Romano Pontefice?

Quando si tratta di difendere il depositum fidei, sì lo è, perché anche il papa regnante è sottomesso ad Esso, anzi, ne è il primo difensore e custode.

Continua a leggere “È giusto consigliare, riprendere il Romano Pontefice?”

“La barca di Pietro è senza timone”. Ventitré studiosi di cinque continenti rilanciano l’appello dei quattro cardinali al papa

Sandro Magister riceve e pubblica.

Continua a leggere ““La barca di Pietro è senza timone”. Ventitré studiosi di cinque continenti rilanciano l’appello dei quattro cardinali al papa”

La maggioranza sinodale silenziosa e manipolata…

Il Santo Padre Francesco ha deciso di non rispondere direttamente e ufficialmente ai Dubia dei quattro cardinali, tuttavia continua a farlo, trasversalmente, sempre attraverso interviste, quindi in modo poco ufficiale e al di fuori della “cattedra”, ossia, non imponendosi autorevolmente con il Magistero – che sarebbe vincolante per tutto l’urbe e l’orbe cattolico -, quanto piuttosto imponendo autoritariamente il proprio pensiero.

Continua a leggere “La maggioranza sinodale silenziosa e manipolata…”

Strage dottrinale, le epurazioni continuano

Rieducazione maoista, spionaggio sovietico e purghe staliniste: gli errori della Russia sono arrivati anche in Vaticano.

Continua a leggere “Strage dottrinale, le epurazioni continuano”

Mons. Livi: l’Amoris Laetitia… è una furbata

Intervista esclusiva de La Fede Quotidiana a mons. Antonio Livi, grandissimo teologo, fondatore dell’Unione Apostolica Fides et Ratio.

Continua a leggere “Mons. Livi: l’Amoris Laetitia… è una furbata”

Chiesa sinodale. Ma a decidere tutto sarà il papa

La parola “comunione” nemmeno c’è, nel testo approvato dal sinodo che riguarda i divorziati risposati. Ma in pratica ciascuno fa già come vuole. Lo spirito vale più della lettera, dice Francesco.

Continua a leggere “Chiesa sinodale. Ma a decidere tutto sarà il papa”

“Spadarate”, il cyberteologo e l’Eucarestia di san Cirillo

Sull’accesso alla Comunione di chi è in peccato, un tweet di padre Spadaro S.J. interpreta in modo capovolto una “sentenza” di san Cirillo di Gerusalemme. Ma anche se l’interpretazione fosse stata giusta, i conti non tornerebbero lo stesso. Ecco perché.

Continua a leggere ““Spadarate”, il cyberteologo e l’Eucarestia di san Cirillo”