Il Castello conquistato (oppure solo occupato?)

Per comprendere attentamente l’interessante Racconto che ci ha inviato il sig. Claudio Gazzoli, è bene presentarlo non a parole nostre, ma attraverso due interventi magisteriali dell’allora cardinale Ratzinger…. e su questo filo conduttore, leggere il resto. Grazie.

Continua a leggere “Il Castello conquistato (oppure solo occupato?)”

Bergoglio: Equilibrio di un mondo sociale senza Gesù e intanto si offende Maria!

Cari Amici, già dagli ultimi editoriali vi stiamo comunicando alcune “cronache” che purtroppo – inesorabilmente ed inevitabilmente – ci stanno confermando la via scelta da questo pontificato, che esula dalle linee intraprese dallo stesso concilio Vaticano II seppur provengono da quello “spirito” che di fatto sta governando dopo aver infettato tutta la Chiesa portandoci, come stiamo vedendo, ben oltre i sentimenti legittimi e raccomandati di un “volemose bene” alla Giovanni Paolo II…. ma che da questo, però, non si poteva che sfociare nel SINCRETISMO RELIGIOSO… fino ad arrivare ad un Pontefice che benedice “onde ed alberi“, ora, e raccomanda un “Equilibrio del mondo” a prescindere da Gesù Cristo! Con la “piccola” Nota a margine della grave blasfemia, sacrilegio, di una offesa alla Vergine Maria.

Continua a leggere “Bergoglio: Equilibrio di un mondo sociale senza Gesù e intanto si offende Maria!”

Mi opposi a lui faccia a faccia, perché si era messo dalla parte del torto.

«Il cattolico non è quasi mai spaventato dall’immagine che i protestanti gli offrono del cattolicesimo, mentre a volte teme l’immagine cattolica del cattolicesimo; il che può essere un buon motivo per non sottolineare in maniera eccessiva gli aspetti difficili o sconcertanti della dottrina. Per il bene del convertito, bisogna anche ricordare che una parola sciocca pronunciata all’interno della Chiesa fa più danni di migliaia di parole sciocche dette al suo esterno…» (G.K. Chesterton in La Chiesa Cattolica)

Continua a leggere “Mi opposi a lui faccia a faccia, perché si era messo dalla parte del torto.”

Cattolici? Rompete pure le righe…

«Fratelli miei, da dove vengono le guerre e le liti che sono in mezzo a voi? Non vengono forse dalle vostre passioni che fanno guerra nelle vostre membra? Siete pieni di desideri e non riuscite a possedere; uccidete, siete invidiosi e non riuscite a ottenere; combattete e fate guerra! Non avete perché non chiedete; chiedete e non ottenete perché chiedete male, per soddisfare cioè le vostre passioni. Gente infedele! Non sapete che l’amore per il mondo è nemico di Dio? Chi dunque vuole essere amico del mondo si rende nemico di Dio.» (Gc.4,1-10)

Cattolici? Rompete pure le righe, tanto il capo resto sempre “io

Abbiate la pazienza di seguire i fatti non fermatevi alla cover. E’ giunta la smobilitazione generale, per il vero cattolico: la fede ormai trattata come fosse ciarpame da soffitta; la Tradizione come vecchio museo; i Monasteri claustrali da modernizzare mandando le Monache ad un “aggiornamento, indottrinamento“, modernista naturalmente, vedi qui. E la conseguenza, ovviamente, è stato un vero effetto domino: il “niet” al proselitismo che, interpretato alla maniera protestante come tant’altro, ha innescato una reazione a catena.

Continua a leggere “Cattolici? Rompete pure le righe…”

Quel 13 marzo 2013 qualcuno gridò: “Orrore!”

Desertum fecerunt et pacem appellaverunt, così disse Tacito: fecero un deserto e la chiamarono pace…

Continua a leggere “Quel 13 marzo 2013 qualcuno gridò: “Orrore!””

Il Cristo ha portato la spada, ma Lui porterà la pace…

Non “stracciatevi le vesti” per la citazione che state per leggere, soffermatevi piuttosto nel cuore del racconto: giudicate solo al termine della lettura, possibilmente argomentando. Grazie.

Continua a leggere “Il Cristo ha portato la spada, ma Lui porterà la pace…”

Papa Francesco tra riforma e rivoluzione

Il pontefice della “fine del mondo” è un riformatore o un rivoluzionario?

Continua a leggere “Papa Francesco tra riforma e rivoluzione”