Da Roma un grido di dolore…

Nella primavera del 2017 ricevemmo la seguente email indirizzata ad una collaboratrice del nostro sito che, per motivi che comprenderete nel leggerla, decidemmo di non pubblicare immediatamente. Il mittente non è anonimo,  ma dobbiamo pubblicare l’email in anonimato, almeno per ora, il perché lo capirete. Attualmente, questa persona, non opera più laddove è stato indicato nel testo, anche per questo motivo abbiamo deciso di renderla pubblica oggi.

Inoltre, l’argomento trattato qui: Quella resistenza cattolica che a Bergoglio proprio non piace….  e quella pubblicata oggi dal sito amico: No santo Padre Francesco! La Chiesa non è “il” popolo, ci hanno fatto capire che forse questo è il momento provvidenziale per dare giustizia a chi ha vissuto queste esperienze direttamente e, per chi non per gossip, ma per amore alla verità, vuole sapere davvero come stanno le cose – che se non proprio tutte le cose – almeno in parte.

Eventuali grassetti o link nel testo sono nostri, anche per dimostrare che — di molti riferimenti — noi stessi ne avevamo ampiamente discusso in vari editoriali. Qualche parentesi potrà invece oscurare alcune parti troppo personali, ma nulla sarà tolto al senso originale del testo e delle intenzioni dell’autrice.

Continua a leggere “Da Roma un grido di dolore…”

Francesco, il papa politico

Uno scrittore americano analizza acriticamente il pontificato di Francesco. Speriamo che quest’opera venga presto tradotta in italiano.

Continua a leggere “Francesco, il papa politico”

L’oggetto del potere di Kasper e Bergoglio: l’Eucarestia

Il più becero potere clericale consiste nell’usare il sacramento dell’Eucarestia  come oggetto di potere, governando la Chiesa autocraticamente, secondo le proprie opinioni, ignorando il volere di Cristo.

Continua a leggere “L’oggetto del potere di Kasper e Bergoglio: l’Eucarestia”

La nostra lettera a Jorge Bergoglio: “No, la Bonino non è una grande!”

Un nostro editoriale sotto-forma di lettera a Jorge Mario Bergoglio riguardo la sua ultima, scandalosa “bergoglionata”. Non possiamo accettarla, né come cattolici, né come italiani.

Continua a leggere “La nostra lettera a Jorge Bergoglio: “No, la Bonino non è una grande!””

Lettera di don Camillo a Papa Francesco

Qualunque prete sarebbe orgoglioso di essere indicato dal Papa come modello ma don Camillo no. Mai si sarebbe aspettato che Papa Francesco a Firenze davanti ad illustri prelati e sacerdoti lo citasse come esempio di sacerdote. A dirla tutta il reverendo parroco si è anche molto arrabbiato perché Peppone e i suoi sono venuti a canzonarlo leggendo ad alta voce sotto le finestre della canonica un articolo di Repubblica. “In don Camillo la preghiera di un buon parroco si unisce alla evidente vicinanza con la gente” leggeva solennemente Peppone mentre gli altri si sbellicavano dalle risate e il Brusco chiosava “vicinissimo, come quando si mise a sparare dal campanile!”. Così don Camillo, un po’ per ringraziare, un po’ per umiltà e per coscienza sporca mi ha consegnato una lettera per il Papa. Don Camillo mi ha anche detto di precisare agli uffici di Sua Santità di dire al Papa di non chiamarlo al telefono perché di solito risponde l’Anselma, la perpetua, che lo manderebbe sicuramente a quel paese visto che un giorno sì e l’altro pure lo Smilzo telefona fingendosi papa Francesco.

Adriano Frinchi

Continua a leggere “Lettera di don Camillo a Papa Francesco”

Un blogger scrive a Papa Francesco

Santità, posso confessarle una cosa? Molti cattolici hanno scelto il silenzio di fronte a queste ed altre sue affermazioni per evitare di andare contro il proprio Papa. Ma il dolore nel vedere tutta questa confusione è insopportabile e se si tace si sta come sotto la croce.

Continua a leggere “Un blogger scrive a Papa Francesco”