Gli scandali che non scandalizzano papa Francesco

Papa Francesco fa bene a richiamare quei cristiani che allontanano i fedeli dalla Chiesa con le proprie incoerenze, ma non accenna al fatto che ci sono cristiani che vengono cacciati dalla Chiesa perché fedeli al vero magistero di sempre: questo è altrettanto scandaloso.

Continua a leggere “Gli scandali che non scandalizzano papa Francesco”

Non un nuovo catechismo, ma il commento del Diavolo al Catechismo

Attenzione: oggi non è  uscita una nuova versione del Catechismo della Chiesa cattolica, ma un nuovo commento teologico — di matrice diabolica — che ne modifica i contenuti dottrinali.

Continua a leggere “Non un nuovo catechismo, ma il commento del Diavolo al Catechismo”

Papa Francesco, per favore, lasci perdere i cattivi maestri come Don Milani e i falsi profeti come Lutero

Davvero saremo curiosi di sapere chi è il “suggeritore, ispiratore” di Papa Francesco. Non venite a dirci che è lo Spirito Santo, perché Egli, Terza Persona della Santissima Trinità, non è schizofrenico e non può suggerire contraddizioni dottrinali, né Egli confonde tra Riformatori e rivoluzionari. Piuttosto il Santo Padre, volendo accogliere la spiegazione data dallo stesso Padre Cavalcoli OP – clicca qui – si sarebbe circondato di persone moderniste che “mal lo consigliano”…

Continua a leggere “Papa Francesco, per favore, lasci perdere i cattivi maestri come Don Milani e i falsi profeti come Lutero”

Mons. Cornacchia, le “cornacchiate” di un vescovo

Il vescovo di Molfetta, Domenico Cornacchia, è uno di quei cattivi maestri dai quali il Vangelo ci mette in guardia. Giocare sul cognome non è elegante, lo riconosciamo, ma giocare anche contro Dio non solo non è elegante, ma blasfemo, e se fatto da un vescovo poi… e da un pastore che inganna il gregge che non gli appartiene, è ancora più grave, è da inferno assicurato (cfr Ezech. 13, 16 e ss).

Continua a leggere “Mons. Cornacchia, le “cornacchiate” di un vescovo”