Papa Francesco dice no ai cellulari durante la Messa, ma parla di teofania e non di transustanziazione

Finalmente! Siamo davvero felici di poter condividere l’appello sonoro di Papa Francesco a riguardo dell’uso dei cellulari durante le Messe, ecco le sue parole ufficiali pronunciate all’Udienza di mercoledì 8 novembre: «Oppure, perché a un certo punto il sacerdote che presiede la celebrazione dice: “In alto i nostri cuori?”. Non dice: “In alto i nostri telefonini per fare la fotografia!”. No, è una cosa brutta! E vi dico che a me dà tanta tristezza quando celebro qui in Piazza o in Basilica e vedo tanti telefonini alzati, non solo dei fedeli, anche di alcuni preti e anche vescovi. Ma per favore! La Messa non è uno spettacolo: è andare ad incontrare la passione e la risurrezione del Signore. Per questo il sacerdote dice: “In alto i nostri cuori”. Cosa vuol dire questo? Ricordatevi: niente telefonini».

Continua a leggere “Papa Francesco dice no ai cellulari durante la Messa, ma parla di teofania e non di transustanziazione”

Pena di morte e Stato Pontificio, il subdolo attacco di papa Francesco alla Chiesa “del passato”

Perché si vuole separare lo Stato Pontificio dalla Chiesa Cattolica?

Continua a leggere “Pena di morte e Stato Pontificio, il subdolo attacco di papa Francesco alla Chiesa “del passato””

Il curioso Articolo n. 36 del MP di Papa Francesco

Il famoso proverbio: “fa ciò che il prete dice, non ciò che il prete fa….”, insegna che i precetti valgono anche se chi li proclama, spesso poi, non li rispetta. E’ forse il caso del recente Motu proprio di Papa Francesco sulle regole che stabiliranno chi saranno i “nuovi martiri”? Al momento non vogliamo occuparci del MP in questione di cui ha spiegato già qualcosa il prof. de Mattei qui, piuttosto vogliamo catturare la vostra attenzione su di un articolo in particolare che dice, anzi proibisce letteralmente:

Art. 36: “Sono proibite nelle chiese le celebrazioni di qualunque genere o i panegirici sui Servi di Dio, la cui santità di vita è tuttora soggetta a legittimo esame. Ma anche fuori della chiesa bisogna astenersi da quegli atti che potrebbero indurre i fedeli a ritenere a torto che l’inchiesta, fatta dal vescovo sulla vita e sulle virtù, sul martirio o sull’offerta della vita del Servo di Dio, comporti la certezza della futura canonizzazione dello stesso Servo di Dio”.

Continua a leggere “Il curioso Articolo n. 36 del MP di Papa Francesco”

Papa Francesco, per favore, lasci perdere i cattivi maestri come Don Milani e i falsi profeti come Lutero

Davvero saremo curiosi di sapere chi è il “suggeritore, ispiratore” di Papa Francesco. Non venite a dirci che è lo Spirito Santo, perché Egli, Terza Persona della Santissima Trinità, non è schizofrenico e non può suggerire contraddizioni dottrinali, né Egli confonde tra Riformatori e rivoluzionari. Piuttosto il Santo Padre, volendo accogliere la spiegazione data dallo stesso Padre Cavalcoli OP – clicca qui – si sarebbe circondato di persone moderniste che “mal lo consigliano”…

Continua a leggere “Papa Francesco, per favore, lasci perdere i cattivi maestri come Don Milani e i falsi profeti come Lutero”

È Karl Rahner l’autore morale dell’Amoris Laetitia?

Lo scrittore Stefano Fontana, in una sua ottima opera, ci mette in guardia dal pensiero pseudo-teologico del gesuita tedesco Karl Rahner (1904-84), la “grande guida morale” della nuova — e falsa — “Chiesa”.

Continua a leggere “È Karl Rahner l’autore morale dell’Amoris Laetitia?”

Il Newsweek domandava: il papa è cattolico?

L’inizio del centenario delle apparizioni di Fatima, il 13 ottobre 2016, è stato seppellito da una coltre di silenzio. Quello stesso giorno Papa Francesco ha ricevuto nell’aula Paolo VI un migliaio di “pellegrini” luterani e in Vaticano è stata onorata una statua di Martin Lutero.

Continua a leggere “Il Newsweek domandava: il papa è cattolico?”

Lutero una “medicina” per la Chiesa?

Prepariamoci alla “canonizzazione” ufficiale di Martin Lutero (anche se, in verità, è stato più una purga che una medicina) nel prossimo 1° novembre da parte di papa Francesco.

Continua a leggere “Lutero una “medicina” per la Chiesa?”

Mons. Livi: l’Amoris Laetitia… è una furbata

Intervista esclusiva de La Fede Quotidiana a mons. Antonio Livi, grandissimo teologo, fondatore dell’Unione Apostolica Fides et Ratio.

Continua a leggere “Mons. Livi: l’Amoris Laetitia… è una furbata”

Credete la Chiesa doppia, protestante e luterana?

Dal febbraio-marzo 2013 ciò che era impensabile è diventato realtà.

Continua a leggere “Credete la Chiesa doppia, protestante e luterana?”