Depravati e pervertiti non entreranno nel Regno dei Cieli. Neanche chi li copre.

«Non sapete che gli ingiusti non erediteranno il Regno di Dio? Non illudetevi: né immorali, né idolàtri, né adùlteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il Regno di Dio» (1Cor 6, 9-10)

Sappiamo che Jorge Mario Bergoglio non ritiene particolarmente gravi i peccati contro il Sesto Comandamento e che non ha avuto scrupoli a circondarsi di loschi personaggi pur di raggiungere il potere e i suoi scopi. Pressato però dall’opinione pubblica e mediatica, dovette fare marcia indietro riguardo il “caso Barros”, riuscendo ad uscirne “pulito” incolpando i vescovi cileni. Adesso sta cercando di fare lo stesso riguardo il “caso McCarrick” e i suoi protetti, accusando i vescovi americani. Stavolta però il gioco non è probabile che gli riesca, perché mons. Carlo Maria Viganò, Arciv. tit. di Ulpiana, nonché ex nunzio apostolico in America, ha deciso di mettere nero su bianco la sua testimonianza, conoscendo i fatti in prima persona. Abbiamo deciso di riportarla integralmente senza commento da parte nostra (suggeriamo però la lettura dei commenti di Aldo Maria Valli e Marco Tosatti e un articolo di Don Ariel Levi di Gualdo che ha denunciato la presenza della lobby gay nel clero in tempi non sospetti) perché riteniamo che i fatti parlino da soli.

Continua a leggere “Depravati e pervertiti non entreranno nel Regno dei Cieli. Neanche chi li copre.”

Dalla Gran Bretagna nuove rivelazioni sul (pre)conclave del 2013

Un libro inglese conferma l’azione di lobbying per eleggere Jorge Mario Bergoglio al Soglio di Pietro.

Continua a leggere “Dalla Gran Bretagna nuove rivelazioni sul (pre)conclave del 2013”

Papa Francesco spaccherà la Chiesa? Un profetico articolo di Ross Douth del 2015

Questo articolo spiega quanto l’autore, Ross Douth, abbiano visto lungo su questo papato. Traduzione di Piero La Porta.

Continua a leggere “Papa Francesco spaccherà la Chiesa? Un profetico articolo di Ross Douth del 2015”

La Rinuncia di Benedetto XVI e il cardinale Brandmüller

Oggi ci occuperemo di una cronaca papale che sta a cuore a molti. Lo faremo approfondendo, ulteriormente, riprendendo alcuni commenti interessanti scaturiti da una discussione di FB – vedi qui – a riguardo dell’imponente testo redatto dal cardinale Walter Brandmüller riportato da Sandro Magister – vedi qui – il 18 luglio, sulla Rinuncia di Benedetto XVI e l’attuale situazione la quale necessiterebbe – è evidente – di urgenti chiarimenti ufficiali.

Continua a leggere “La Rinuncia di Benedetto XVI e il cardinale Brandmüller”

La vera rivoluzione di Francesco è a colpi di nomine

Negli Stati Uniti e in Italia le svolte più clamorose. Con nuovi vescovi e nuovi cardinali in “stile Bergoglio”. In Belgio, la rivincita di Danneels su Ratzinger. Il trionfo del club di San Gallo.

La verdadera revolución de Francisco se realiza a golpe de nombramientos

La véritable révolution de François se fait à coups de nominations

The Real Francis Revolution Marches to the Beat of Appointments

Continua a leggere “La vera rivoluzione di Francesco è a colpi di nomine”