Reti unificate: «La fedeltà al Papa ci impone chiarezza sulla fede»

Riportiamo da Chiesaepostconcilio, vedi qui, la professione di fede – in tutta chiarezza e fedeltà – del card. Burke e di Mons. Schneider, in modo che il Santo Padre possa inequivocabilmente rifiutare gli evidenti errori dottrinali dell’Instrumentum Laboris del Sinodo sull’Amazzonia

Continua a leggere “Reti unificate: «La fedeltà al Papa ci impone chiarezza sulla fede»”

Reti Unificate: Preghiere ed iniziative per il “piccolo resto” in vista del sinodo…

Condividiamo integralmente l’iniziativa, pubblicata da cooperatoresVeritatis  ed altri siti e Blog di cui sotto troverete tutti i nomi e i link. Anche noi ci saremo, a Dio piacendo. Aggiungiamo soltanto che, su suggerimento di molti lettori, pregare è certamente la forma principale della vera Resistenza Cattolica ma anche che senza una buona formazione e partecipazione vera, difficile comprendere cosa sta accadendo oggi nella Chiesa e come si debba davvero resistere. Ecco allora tutte le iniziative di questo periodo e chi può… non manchi all’incontro di Preghiera del 5 ottobre. Grazie.

***

A “Reti Unificate”, ossia insieme ad altri siti e Blog della Resistenza Cattolica, quelli del “piccolo resto”, segnaliamo una serie di iniziative importanti alle quali, a Dio piacendo, anche noi parteciperemo e stiamo già partecipando. Molte volte e in mille occasioni abbiamo spiegato che – questo tipo di RESISTENZA – non è una rivoluzione, ma si fonda sui più sani e santi principi che il credente in Gesù Cristo, ha a sua disposizione: Preghiera, digiuno e formazione…. ossia sapere e capire, vedi qui.

Quando si parla di CROCIATA, purtroppo, avendo prevalso unicamente (anche in tutti i vocabolari) solo il riferimento dispregiativo e rivoluzionario usato dai nemici della Chiesa, bisogna sottolineare che alla sua origine, questo termine, indicava una reazione proporzionata alla propria difesa ossia: quel “gridare dai tetti” la Verità e, per chi non aveva né la capacità e neppure il ruolo (del predicatore), si univa alla Crociata con la Preghiera, i digiuni e le opere di bene. Famose, in ambito ecclesiale, sono state le tante iniziative dette “Crociata del Rosario” e, fra tutte, non dobbiamo dimenticare quella bandita da San Pio V per la Battaglia di Lepanto…. e poi per la Battaglia di Vienna, ed altre fin anche nel secolo scorso. Ed è questo il senso che dobbiamo tenere a mente anche noi oggi , perché, sempre in tempi di difficoltà e calamità è stata la Beata Vergine Maria ad indicare questa Crociata con la potente arma del Rosario e di come tutti i Pontefici l’hanno benedetta e raccomandata.

Continua a leggere “Reti Unificate: Preghiere ed iniziative per il “piccolo resto” in vista del sinodo…”