D’Ercole, un’altra vittima della misericordia

Il fumo di Satana

Mons. Giovanni D’Ercole ha annunciato ieri le dimissioni da vescovo di Ascoli Piceno e si ritirerà per un periodo imprecisato in un monastero in Africa. Decisione “difficile e sofferta”, presa per amore della Chiesa dopo aver subito forti pressioni dalla Santa Sede. La sua colpa? Aver difeso la libertà della Chiesa durante il lockdown.


View original post 1.012 altre parole