Francesco è il papa… ed è quello “giusto” per questi tempi

Gli amici di Cooperatores-Veritatis.org hanno fatto un video-editoriale, che loro chiamano “colloquium”, con un articolo che pubblicamo intitolato “Un cattivo papa non è un falso papa”, suggerendo la lettura di altri nostri articoli per approfondire l’argomento. Vi proponiamo il video, mettendo come nostro titolo il loro sottotitolo.

Benedetto XVI non è più il Romano Pontefice dal 28 febbraio 2013: la sua rinuncia è valida. Punto. Dal 13 marzo del 2013 il successore del Beato Apostolo Pietro è Francesco, che è il papa “giusto” per questi tempi. Un cattivo papa infatti è un giusto e meritato castigo per i cristiani e per tutta l’umanità, avendo rinnegato la Signoria di Nostro Signore Gesù Cristo.

Per approfondire suggeriamo:

Chi è il Papa? Il munus di Pietro adesso è di Francesco

Sottoponiamo all’attenzione dei nostri lettori un ottimo articolo dei giornalisti americani Robert Siscoe e John Salza (tradotto da Carlo Schena e pubblicato nel blog di Marco Tosatti) in cui si spiega — primo — perché è fuori dalla Chiesa chi nega la validità dell’elezione di Francesco e — secondo — che l’artificiosa divisione da munus e ministerium è una discussione perniciosa che non invalida la rinuncia di Benedetto XVI.

Continua a leggere “Chi è il Papa? Il munus di Pietro adesso è di Francesco”

Quale è il punto di rottura tra Bergoglio e i suoi Predecessori?

Il rischio è di pensare o parlare di Cristo come se egli fosse un individuo umano come siamo noi. Forse un giorno ci capiterà quello che san Girolamo racconta dei cristiani del IV secolo: ad un certo punto si svegliarono e scoprirono di pensare tutti più o meno come pensava Ario… svegliarsi ariani…

Con queste riflessioni ricordiamo a tutti i nostri Lettori che siamo anche noi in procinto di allentare gli editoriali per via del periodo estivo. Gli aggiornamenti andranno a rilento per poi riprendere in modo più costante dopo il 25 agosto. Ne approfittiamo per auspicare a tutti un periodo fruttuoso per sante letture, preghiera e arricchimento dello spirito.

Continua a leggere “Quale è il punto di rottura tra Bergoglio e i suoi Predecessori?”

Lettera-appello a Papa Francesco del giornale on-line “The Remnant”

Pubblichiamo questa lettera-appello a Papa Francesco del giornale on-line “The Remnant”. Pur condividendo le riflessioni, le osservazioni le critiche su questo pontificato, noi non possiamo sostenere la petizione che chiede al legittimo Romano Pontefice di dimettersi. Il Papato non è una carica politico-religiosa, ma un ufficio d’istituzione divina a cui si può rinunciare solamente per gravissimi motivi specificati dal Codice di Diritto Canonico. La rinuncia al ministero petrino è un’eccezione che tale deve rimanere e deve verificarsi col contagocce. Per il Papa si prega, si soffre, lo si può pure rimproverare duramente, ma nessuno può chiedergli di andarsene, perché solo Gesù Cristo, il Capo della Chiesa, può farlo.

Continua a leggere “Lettera-appello a Papa Francesco del giornale on-line “The Remnant””