Il cardinale Zen a Re e a Parolin: dove avrei sbagliato? Infatti non rispondono!

Nel 2018 uscivamo con questo editoriale sulla vicenda: Senza dubbio che sia Giovanni Paolo II quanto Benedetto XVI abbiano avviato, sollecitato e continuato iniziative atte ad aprire, alla Chiesa in Cina, ogni porta per tentare una riconciliazione, Benedetto XVI ha provato una riconciliazione riconoscendogli anche dei Vescovi illeciti, ma mai contro la dottrina cattolica, lo ripete ben cinque volte Benedetto XVI nella Lettera citata: “INCOMPATIBILE CON LA DOTTRINA CATTOLICA, mai i compromessi che riguardassero la piena autonomia episcopale della Chiesa, con tutto ciò che ne consegue.

Continua a leggere “Il cardinale Zen a Re e a Parolin: dove avrei sbagliato? Infatti non rispondono!”

PETIZIONE: sosteniamo l’appello del cardinale Zen a fermare “l’omicidio della Chiesa in Cina”

Riportiamo dal sito LifeSiteNews quanto segue: Per favore FIRMA QUI questa petizione urgente….

Nel corso dell’ultimo anno, cattolici e cristiani informati in Occidente hanno assistito impotenti mentre il governo comunista in Cina ha represso sempre più duramente i nostri fratelli e sorelle cinesi in Cristo .

Continua a leggere “PETIZIONE: sosteniamo l’appello del cardinale Zen a fermare “l’omicidio della Chiesa in Cina””

Accordo Cina-Vaticano? Superbia di un compromesso vergognoso

“La Chiesa di Gesù Cristo non può dunque cedere il proprio governo in mano d’altri, non può vendere né alienare in alcun modo a chicchessia  l’elezione dei propri pastori, perché non può distruggere se medesima; e qualunque cessione assoluta in questo proposito sarebbe irrita per  sé, sarebbe un contratto viziato all’origine, un patto nullo, a quel modo che è nullo qualsiasi vincolo d’iniquità… (..) Non è un esigere che non s’abbia più bisogno dagli uomini d’aver confidenza nei ministri della religione, cioè che s’abbia rinunziato ai bisogni ed ai rimorsi dell’anima, che insomma si possa far senza religione, o accontentarsi tutt’al più della esteriorità e materialità di essa? E che è questo se non l’aver imposto al popolo un obbligo di una cieca, o per meglio dire irragionevole obbedienza, che è un sinonimo perfettissimo di  indifferenza religiosa? Quando si riesce ad ottener questo dal popolo cristiano, allora si riesce a pervertirlo, a distruggere nella sua anima il cristianesimo, lasciandolo solo nelle abitudini…..” (beato Antonio Rosmini da le 5 piaghe della Chiesa, quando i Vescovi vengono lasciati al potere LAICALE…)

Continua a leggere “Accordo Cina-Vaticano? Superbia di un compromesso vergognoso”