A CUORI UNIFICATI: appello a Papa Francesco per salvare il piccolo Charlie Gard

La rete di internet ha di buono che certa informazione, bella o brutta che sia, viaggia in tempo reale, spetta poi ognuno di noi valutare e fare proprie alcune istanze e dare testimonianza a chiunque chieda “ragione della speranza che è in noi” (cfr 1Pt.3,15-16).

E’ il caso triste e drammatico del piccolo Charlie, nato con una rara malattia genetica e costretto a dover dipendere dalle medicine, dalla somministrazione artificiale per poter continuare a vivere, almeno fino a quando ciò è possibile. I genitori di Charlie non si sono mai arresi. Hanno dato il Battesimo al loro piccolo ed hanno continuato a sperare. Il paradosso, e l’aspetto drammatico, è che – in questo momento – la morte non gli viene dalla malattia, ma dagli uomini che hanno deciso che “Charlie NON deve vivere”, hanno deciso di UCCIDERLO, clicca qui!

Continua a leggere “A CUORI UNIFICATI: appello a Papa Francesco per salvare il piccolo Charlie Gard”