Avvenire voce dei vescovi italiani, rischia la fine di Legione nei maiali

“«Come ti chiami?». «Mi chiamo Legione, gli rispose, perché siamo in molti». E prese a scongiurarlo con insistenza perché non lo cacciasse fuori da quella regione. Ora c’era là, sul monte, un numeroso branco di porci al pascolo. E gli spiriti lo scongiurarono: «Mandaci da quei porci, perché entriamo in essi». Glielo permise. E gli spiriti immondi uscirono ed entrarono nei porci e il branco si precipitò dal burrone nel mare; erano circa duemila e affogarono uno dopo l’altro nel mare…”(Mc.5,6-14)

Continua a leggere “Avvenire voce dei vescovi italiani, rischia la fine di Legione nei maiali”

Avvenire più blasfemo di Charlie Hebdo

Sappiamo da tempo che il vignettista comunista Staino è passato da poco ad Avvenire, il quotidiano dei Vescovi italiani (la CEI), mantenendo e rispettando – a sua ragione – la sua indole ateistica per la quale nessuno gli ha chiesto, come sarebbe dovuto essere, di rispettare almeno i Santi, soprattutto Gesù Cristo, anche se per loro è oramai un “compagnone superstar” di gite e merende.

Cliccare qui per leggere il resto dell’articolo e vedere la vignetta blasfema e sacrilega

Strano appello dal quotidiano della CEI: si tratta di un’avvenirata

Anche noi, come moltissimi dei nostri lettori, abbiamo un account su Facebook. Da quello ufficiale di Avvenire, il quotidiano della CEI, viene lanciato un appello per non condividere una notizia “falsa”.

Continua a leggere “Strano appello dal quotidiano della CEI: si tratta di un’avvenirata”