Parla il ragazzo che ha buttato la Pachamama al Tevere….

Ringraziando CorrispondenzaRomana e il professore Roberto de Mattei, vi lasciamo, senza nulla aggiungere, ad una “confessione” pubblica auspicando che ognuno di noi la faccia propria…. Per chi si fosse perso qualche puntata, sfogli nel sito, gli articoli del mese di ottobre.


 

 

 

 

3 pensieri riguardo “Parla il ragazzo che ha buttato la Pachamama al Tevere….

  1. Ottimo, Dobbiamo imitare questi giovani che hanno usato cio che potevano fare. Allo stesso modo, dobbiamo usare canone 332 §2 letto secondo il canone 17, per capire quanto facile è a gettare il pontifcato di Bergoglio nel bidone della storia. Credo molto imprudente non a farlo. Così non dobbiamo dibattere niente sul sfinistrare di un papa…. per una piena spiegazione https://vericatholici.wordpress.com/2019/10/22/conferenza-sulla-rinuncia-di-papa-benedetto-xvi-interventi/

    "Mi piace"

  2. Gli “dei falsi e bugiardi” di cui parlava Dante sono graditi a Bergoglio, ma Bergoglio non conosce Dante e tanto meno la sua opera. Piuttosto è un seguace, ormai dépassé di Peron. A voi il giudizio….

    "Mi piace"

  3. e però anche nella vostra “bellissima città, volendo, potreste darvi molto da fare, tra concerti rock e danze omo nella cattedrale di Santo Stefano, con il benestare del vostro grande cardinale…. e non avreste bisogno di prendere l’aereo. Ma non pensate che il grande regista di tutto questo possa essere quel signore vestito di bianco che, raccolto, osservava il frate francescano prostrarsi in modo indecente davanti a quella medesima statuetta che poi voi avreste gettato nel Tevere ?

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...