Strano appello dal quotidiano della CEI: si tratta di un’avvenirata

Anche noi, come moltissimi dei nostri lettori, abbiamo un account su Facebook. Da quello ufficiale di Avvenire, il quotidiano della CEI, viene lanciato un appello per non condividere una notizia “falsa”.

Entriamo incuriositi e carichi di speranza: “Chissà! Forse la notizia falsa è la canonizzazione equipollente di Lutero da parte del Papa per il 31 ottobre prossimo!” – ma no, risponde l’altro dello Staff – “sono certo che si tratta di Scalfari che avrà detto il falso quando ha divulgato che il Papa gli ha consigliato di non convertirsi…”.

“E se fosse falso che il Papa abbia detto che Dio non è cattolico?“. “No, no, io credo che sia falso che il Papa abbia detto di fare la lavanda dei piedi alle donne, annullando così la grave modifica del mandatum che quel rito, roba fra uomini perché riguarda il sacerdozio, sottolinea nei gesti della lavanda”.

“Io spero che sia falsa la foto in cui il Papa si è messo un naso rosso da clown…” – “ihihihihih! ma quanto esageri! Lì il papa scherzava, ché non può neppure scherzare?”

Insomma, le abbiamo sperate tutte. E invece di cosa si tratta? Di un fotomontaggio cretino che, naturalmente, non poteva che sollevare un polverone inutile e pure da effetto boomerang.

L’appello di Avvenire è il seguente:

“Attenzione Su Facebook da qualche ora viene condivisa una foto di Papa Francesco assieme al presidente iraniano Hassan Rohani. Dietro di loro è stato inserito il quadro “Les trois graces” di Rubens” (con figure nude). È ovviamente un falso. Per favore, se qualcuno dei vostri contatti l’ha pubblicata, avvertitelo. Grazie.”

Cliccare per ingrandire
Cliccare per ingrandire

“È ovviamente un falso”. Ma và? Non ci vuole certo una laurea in artistica per capirlo, ma di tutti gli altri “falsi” cosa dire? Quando mai è stato diramato un appello da Avvenire per avvisare i nostri contatti, dei tanti falsi che – strumentalizzando le frasi del Papa o i gesti – stanno deturpando e falsificando la dottrina? Tutto sto casotto per cosa?

Però NESSUN intervento di Avvenire quando ben 12mila firme furono raccolte nel web per far cancellare la vignetta blasfema contro la Santissima Trinità (le Tre Persone disegnate a fumetto si sodomizzavano a vicenda) di Charlie Hebdo..

NESSUNA REAZIONE… viene il sospetto che qui l’intervento è per L’IMMAGINE DEL PAPA e non perchè al posto del Risorto hanno messo dei nudi.

Sono state raccolte firme e appelli per far togliere quel povero Crocifisso immerso nell’urina dell’autore di tale e presunta “opera” esposta in un museo; anni fa furono raccolti altri appelli e firme per far togliere quell’opera di un rospo sulla croce al posto del Cristo, e tante altre ce ne sono state, ma Avvenire non ha mai risposto. Il giornale della CEI ha sempre taciuto contro chi ha esposto Nostro Signore Gesù Cristo nel disprezzo, nella blasfemia, sia pure nella sola ignoranza per la quale, il sovvenire di un insegnamento, è una delle 7 opere di misericordia spirituali.

Tra i tanti commenti nella pagina di Avvenire di FB infatti, un tale ha pure scritto: “meno male che mi sono sbattezzato da tempo”, ma qui Avvenire non ha risposto, in compenso ha risposto – con certa permalosità – a chi diceva loro che questa reazione era stata esagerata.

Ci sovviene un dubbio: alla dottrina, alle Tre Persone Divine, sballottate e trascinate nei vortici dei dileggi, della blasfemia, della falsità, non si fa più caso, e non si interviene mai per correggere (sarebbe politicamente scorretto), ma se si tocca il Papa (e nella specie “questo” papa), o una alta carica islamica, allora si va a guardare di che colore è la parete sullo sfondo della foto.

Ricordiamo tutti quando girò la foto, ovviamente falsa, con i fotomontaggi di un appassionato bacio omosessuale tra personaggi famosi, a Benedetto XVI toccò il bacio con l’Iman, pubblicità Benetton che – giustamente – bombardata di lamentele ritirò la foto che oramai però, era stata divulgata su tutto il web. Rispose benissimo Avvenire quel 17 novembre 2011 – vedi qui – questo va detto e riconosciuto, ma proprio per questo ci attendiamo sempre e ancora interventi a fatti gravi, alle falsità dottrinali attribuite al papa, alle smentite su tanti scandali, e non un allarmismo di questo spessore per lo sfondo di una parete a meno che…. non si voleva difendere quel povero Risorto sostituito da tre nudi d’autore…. ma non si offenda Avvenire se non lo crediamo.

Va infine detto che questo fotomontaggio è stato fatto in risposta alla stupidaggine commessa dal comune di Roma che ha “inscatolato” tutte le statue nude dei musei capitolini in occasione della visita del presidente iraniano Hassan Rohani – vedi qui – lo stesso in visita dal papa.

Il fotomontaggio, perciò, non era una offesa ne al Papa ne al Risorto rimosso dal quadro, e per questo riteniamo che l’intervento di Avvenire sia stato solo una di quelle reazioni del politicamente corretto, perché  il presidente iraniano Hassan Rohani non abbia ad offendersi semmai dovesse vedersi in questo fotomontaggio.

Scusate il finale dell’articolo incasinato ma, perché, questo specifico appello di Avvenire ha senso? Eppure la foto ha avuto oltre tremila condivisioni in sole cinque ore dall’invio, oltre mille “mi piace”, 200 messaggi molti dei quali irriverenti, divertenti, spassosi, qualcuno intelligente, la maggior parte inutili, per i quali le risposte di Avvenire perdono davvero terreno, perdono in saggezza… veri drammi (detto ironicamente) senza risposte.

Un pensiero riguardo “Strano appello dal quotidiano della CEI: si tratta di un’avvenirata

  1. Purtroppo quelli di Avvenire è un pezzo che sono finiti su un binario morto e che nel panorama della stampa italiana valgono come il due di picche. L’invito di Cristo ad essere il sale della terra l’hanno messo in freezer e lì lo lasceranno scadere. Sempre attenti però a salvare l’immagine di colui che sta svendendo rapidamente la Chiesa cattolica a prezzi stracciati…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...