4 Ottobre, inizia il sinodo. Quali sono le possibilità?

Estraggo due commenti successivi del lettore “tralcio”. Credo che compendino come meglio non si potrebbe stati d’animo e situazione, in sequenza, così come sono arrivati. (MIC)

4 ottobre. S’inizia.

Dunque:

A) il Vescovo di Roma è pienamente allineato con chi sprona la Chiesa al cambiamento:

  • è lì per fare il lavoro che ha promesso di fare a quelli che l’hanno messo lì.
  • la pensa esattamente così, per cui la pax mediatica viene da lontano
  • i normalisti devono ancora svegliarsi, ma qualche dubbio iniziano ad averlo
  • tira aria da “falso profeta” (Apocalisse);

B) il Vescovo di Roma non è d’accordo con questo impazzimento generale:

  • farà quel che gli pare e frenerà dopo il Sinodo, scontentando molti
  • arriverà a dire cose che il mondo che lo loda stupirà di udire: fine della pax mediatica
  • i normalisti potranno esultare dicendo che erano i critici a sbagliare
  • non è lui il “falso profeta”;

C) classica via di mezzo, barcamenandosi, scontentando anche chi era contento di lui:

  • caos: i normalisti ancora in grado di insistere, gli altri senza la pistola fumante

491229094A Nostro Signore vanno bene tutte e tre: tanto la storia la conduce Lui.

Alla massoneria vanno bene A e C.

Al Vescovo di Roma solo la A se c’entra con i primi, solo B se non c’entra.

A me non piacerebbe la C, temo la A e preferirei la B.

Ma lascio fare a Dio, con fiducia.

Voi che ne pensate? Ci sono altre possibilità? […]

Fonte: chiesaepostconcilio.blogspot.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...